02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00
Mondo Assicurazioni

Piano Anas esodo

Presentato il piano ANAS: sabati da bollino nero per l’esodo dei vacanzieri

4 luglio 2010
Piano Anas esodo

A pochi giorni dall’esodo estivo l’ANAS (gestore della rete stradale e autostradale italiana) ha predisposto il piano sicurezza per tutti gli italiani che si metteranno in viaggio, specie se lo faranno di sabato. L’iniziativa, che ha come titolo “Parti col piede giusto, viaggia informato”, nasce grazie alla collaborazione del gestore della rete stradale con il Ministero dell’Interno e ha come obiettivo quello di facilitare gli spostamenti e dare indicazioni sui percorsi alternativi al verificarsi di situazioni critiche.

L’Anas ha individuato le giornate da bollino nero per il numero elevato di veicoli previsti sulle strade italiane. La prima è stata il 31 luglio. Gli altri giorni critici hanno caratterizzato e caratterizzeranno il mese di agosto. Punte negative il 7 e il 21 e il 22 quando hanno origine esodo e controesodo delle vacanze italiane.

Punto focale del piano Anas è comunque quello di informare i guidatori. L’Anas ha previsto servizi di assistenza e di soccorso, il tutto per migliorare al massimo la sicurezza. Potenziati anche i controlli che in due anni sono aumentati di 10 volte, come ha riferito il Governo.

Per quanto riguarda la rete autostradale in concessione (5.773,4 km), per facilitare la fluidità del traffico, l'Anas ha disposto la rimozione di tutti i cantieri mobili nei giorni più critici e comunque nei fine settimana, dalle ore 12 del venerdì alle ore 12 del lunedì successivo. I cantieri inamovibili nel periodo compreso tra il 30 luglio ed il 31 agosto saranno 96, di cui solo 2 ad alta criticità (il viadotto S.Venerina in direzione Catania sulla A18, in Sicilia e l'innesto della A24 con la Tangenziale Est, in direzione Salaria, a Roma), 14 a media criticità e 80 a bassa criticità.

A vigilare sull'esodo autostradale sono impegnate circa 2000 unità di addetti alla viabilità, 1600 veicoli, oltre 1100 pannelli a messaggio variabile e 2140 telecamere e forte è anche l'impegno della Polizia stradale con 1750 unità e 315 mezzi operativi, che assicureranno 280 pattuglie giornaliere su tutta la rete autostradale nazionale.

I punti più critici della rete, durante l'esodo, sono da sempre le direttrici sud ed in particolare l'A1 Milano-Napoli, l'A14 Bologna-Taranto e la A3 Napoli-Salerno-Reggio Calabria; il nodo bolognese (A14 dall'allacciamento con A1 e Bologna S. Lazzaro) e fiorentino (da Barberino a Firenze sud) e il tratto dell'A14 compreso tra Bologna San Lazzaro ed Ancona; la direttrice nord della A22 del Brennero; le direttrici verso le località di mare ed in particolare la A4 Torino-Trieste in direzione Trieste, l'Autocisa Parma-La Spezia in direzione La Spezia, la A6 Torino-Savona in direzione Savona, la A10 Autofiori (nodo di Genova), la strada statale 1 Aurelia, la Romea e la strada statale 106 Jonica.

Per tutte queste tratte, sono stati già avviati o sono di prossimo avvio lavori di potenziamento o adeguamento della sede stradale o autostradale. Massiccio anche l'impegno dell'Aci che mette a disposizione degli automobilisti italiani e stranieri in viaggio una vasta gamma di servizi di assistenza.

Per ottenere informazioni sulle condizioni della viabilità, sui percorsi alternativi, sulle località turistiche, sul meteo è sufficiente contattare il numero verde 803.116. Allo stesso numero è possibile richiedere l'assistenza su strada.

la Redazione

Vota la la news:

Valutazione media: 3,7 su 5 (basata su 6 voti)

Altre news:

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.