Parcheggi e pubblicità: svolta rosa sulle strade

Numerose le modifiche apportate al Codice della Strada

3 dicembre 2021
Parcheggi e pubblicità: svolta rosa sulle strade

Il decreto Infrastrutture e trasporti, entrato in vigore il 10 novembre 2021, ha modificato il Codice della Strada ampliando in un certo senso le competenze. Le nuove norme non riguarda, infatti, solo (come da tradizione) la sicurezza stradale o le polizze Rc Auto, ma anche alla tutela dell'ambiente e delle persone, in particolare di sesso femminile.

Parcheggi rosa

Il decreto amplia i poteri dei sindaci: attraverso un’ordinanza, qualora lo ritengano opportuno, potranno istituire parcheggi per donne in stato di gravidanza. Una procedura più semplice pensata con l'obiettivo di aumentare gli spazi a disposizione. Per usufruire dei nuovi posti dedicati sarà necessario esibire un contrassegno speciale così da evitare di incorrere in sanzioni amministrative.

Una nuova tutela, quindi, per chi è invece spesso penalizzato: le politiche di alcune compagnie assicurative tendono a scoraggiare la guida negli ultimi mesi di gravidanza.

Posti per i bimbi

Per tutelare i più piccoli e rendere la vita più semplice ai genitori, potranno essere assegnati parcheggi anche per chi (indipendentemente dal sesso) porta in auto bambini di età non superiore a due anni. Anche in tal caso sarà necessario esibire apposito distintivo.

La pubblicità su strada

Da tempo si discute dell'innapropriatezza di pubblicità stradali con in mostra corpi femminili. In parte perché ritenute discriminatorie e in parte perché rappresentano una fonte di distrazione e, di conseguenza, un rischio. Il decreto ha quindi introdotto il divieto di installare annunci sessisti. Allo stesso modo non saranno più tollerati cartelli riportanti messaggi violenti o discriminatori.

In particolare, in caso di violazione scatterà la revoca dell’autorizzazione all’uso dello spazio pubblicitario e la rimozione immediata del contenuto offensivo.

Veicoli elettrici e trasporto scolastico

Grazie alle modifiche del Codice della Strada, il sindaco potrà istituire anche posti riservati, in determinate fasce orarie, per il posteggio di veicoli elettrici e di mezzi adibiti al trasporto scolastico. L'obiettivo è incentivare, seppure in modo indiretto, veicoli a impatto ambientale ridotto.

Preventivo Assicurazioni

Calcola online il costo della polizza auto e dell'assicurazione moto utilizzando il nostro comparatore assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie assicurative e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazione auto Preventivo Auto
Assicurazione moto Preventivo Moto
RC Auto: risparmia fino a 500€ Fai un PREVENTIVO