02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Mondo Assicurazioni

Nel 2030 più veicoli green e piste ciclabili

Gli italiani sono ancora affezionati all'auto privata

28 maggio 2019
Nel 2030 più veicoli green e piste ciclabili

Più car sharing o più veicoli a guida autonoma nelle città del futuro? Né l’uno né l’altro, almeno secondo le aspettative del campione di italiani interpellati nel corso dell’ultima indagine sulla mobilità condotta dalla società Nielsen per conto di AutoScout24, portale di annunci per auto e moto.

Il tema, legato a doppio filo con lo sviluppo delle città, suscita infatti dubbi, per non dire contraddizioni: il 60% ritiene probabile ad esempio un aumento del ciclismo urbano e dei percorsi pedonali nei prossimi anni ma solo il 33% pensa che il problema del traffico diminuirà. 

E ancora: nonostante l’interesse per i servizi di sharing, gli italiani restano principalmente legati alla logica del possesso e all’idea che l’auto resterà al centro del concetto di mobilità tanto che l’80% ritiene che avrà ancora un mezzo di proprietà nei prossimi 10-15 anni. In particolari sono i giovanissimi (18-24 anni) a desiderare l’auto (92%), rispetto ai genitori boomers (72%).

A guidare le scelte di acquisto dei consumatori però saranno senza ombra di dubbio una maggiore consapevolezza circa le tematiche ambientali e il desiderio di abbattere i costi che comprendono la manutenzione, l’assicurazione auto a l’alimentazione. Nello specifico, il 71% dei consumer tra 10-15 anni sceglierà un’auto ibrida (tendenza emergente anche a Milano, 75%, e Roma, 65%), il 58% l’elettrica, il 41% il GPL, il 37% il metano e il 32% i veicoli a benzina. Solo il 27%, invece, si orienterà sul diesel (a Milano il dato crolla all’11%), e chi opta per questa alimentazione lo fa prevalentemente in un’ottica di risparmio (44%).

L'elettrificazione è in arrivo ma, tuttavia, al momento è un sogno per pochi e le barriere da superare per gli utenti sono molte riconducibili ai costi troppo alti (60%), alla scarsa autonomia e alla mancanza di stazioni di rifornimento (56%). Un futuro con auto elettriche è comunque uno scenario auspicabile per la maggior parte degli intervistati, anche se non così imminente: solo il 38% lo ritiene possibile nei prossimi 10-15 anni, percentuale che non supera il 56% se ci si spinge fino ai 25-30 anni.

La guida autonoma infine viene considerata come un’opzione ancora remota: per quanto le vengano riconosciuti benefici in termini di maggior relax nella guida (50%) e nella sicurezza (38%), le vengono attribuiti ancora per il momento grossi limiti in termini di costi elevati (58%), di difficoltà a stabilire le responsabilità in caso di incidente (45%).

Vota la la news:
Valutazione media: 4,3 su 5 (basata su 13 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 13/11/2019 00:00

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Altre news:

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.