02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00
Mondo Assicurazioni

Mettici la testa e compra il casco integrale

Parte a Firenze la campagna "Mettici la testa"

16 febbraio 2018
Mettici la testa e compra il casco integrale

Il tema della sicurezza è sempre in primo piano in Italia, tanto per quanto concerne le auto che le moto. L'impatto è sempre più forte e coinvolge non solo vite umane ma anche tariffe come l'rc auto che, con una guida più corretta, potrebbero abbassarsi anche considerevolmente. L'ultima campagna di sensibilizzazone in tema sicurezza è stata lanciata dall'Associazione Lorenzo Guarnieri, nata nel 2010 in ricordo del ragazzo di 17 anni ucciso da un automobilista che guidava sotto l'effetto di alco e droghe. La campagna si chiama, in maniera esplicita, Mettici la testa: rottama il tuo vecchio casco. L'idea alla base è spingere gli utenti ad acquistare un casco integrale sensibilizzando gli utenti delle due ruote verso temi come la protezione e la prevenzione.

Dal 10 al 23 febbraio a Firenze rottami il casco. “Grazie alla nuova campagna Mettici la Testa, dal 10 al 23 febbraio, a  Firenze, nel negozio Stavini di Via Fratelli Rosselli 22r, specializzato in attrezzature per motociclisti, il vecchio casco viene valutato fino a 70 euro se si acquista  un nuovo casco integrale”, spiegano all'associazione Guarnieri. L’obiettivo ultimo, è convincere i motociclisti a volersi bene scegliendo il casco più protettivo. “Durante l’acquisto - spiegano dall'associazione - vengono ricordate al motociclista, attraverso materiale stampa, alcune buone regole circa l’uso del casco. Il casco, per esempio, deve essere della misura giusta, deve essere allacciato bene e va cambiato dopo che abbia subito un impatto o comunque dopo un certo numero di anni”. I caschi rottamati, inoltre, saranno usati dal gruppo di lavoro diretto dall'ingegner Marco Pierini ricercatore del dipartimento di Ingegneria industriale dell’Università di Firenze, il quale darà luogo a una ricerca sugli effetti del degrado dei caschi e sulla loro capacità protettiva.

L'integrale protegge di più. La campagna punta sul fatto che il casco integrale offre una protezione maggiore rispetto a un normale casco, soprattutto in caso di scontri frontali al volto. Ciò è ampiamente dimostrato da un recente studio del dipartimento di Ingegneria industriale dell’Università di Firenze, finanziato dall’Associazione Guarnieri: la ricerca, ha inoltre dimostrato che, in nessun tipo di scontro, esistono controindicazioni all’uso del casco integrale.

Valore alla vita. “A sette anni dall’omicidio del nostro Lorenzo notiamo come tanti ragazzi e tante ragazze girino in scooter ancora col casco aperto, cosa che, in caso di scontro frontale, garantisce una protezione minore. Con questa campagna vogliamo invogliare i cittadini che vanno in scooter o in motocicletta in città a usare i mezzi di protezione migliori. Sempre per dare Valore alla vita”, spiega Stefania Lorenzini, 
 

Vota la la news:
Valutazione media: 5,0 su 5 (basata su 6 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 21/09/2018 00:00

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Altre news:

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.