02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00
Mondo Assicurazioni

Meno incidenti, tariffe più care

RC auto: tariffe sempre in crescita, nonostante diminuiscano gli incidenti

28 aprile 2011
Meno incidenti, tariffe più care

Sui rincari delle tariffe Rc Auto è stato detto di tutto e di più. Tanto che tra banca dati sinistri, contrassegno elettronico, nuove misure antifrode, revisione delle fasce, si sta studiando di tutto per evitare agli automobilisti italiani questi continui salassi. Nonostante questo, secondo le associazioni dei consumatori Adusbef e Federconsumatori le impennate non si arrestano.

L’Osservatorio Nazionale di Federconsumatori ha messo in evidenza alcuni dati. Prendendo in esame le prime cinque compagnie assicurative del settore, che coprono oltre il 60% del totale del mercato, l’analisi ha evidenziato come le somme continuino ad aumentare inesorabilmente soprattutto per i neopatentati, con incrementi anche del 25% in un anno, e per gli over 50, con aumenti medi del 10% in tutte le classi. Dal 1994 a oggi, spiegano dall’Osservatorio, le tariffe medie sono cresciute del 186%. E il rialzo medio del 12% di questo inizio 2011 rispetto a un anno fa appare difficile da giustificare, considerati gli ottimi risultati nella lotta alle frodi.

Non solo. Dal 2001 a oggi, vale a dire nell’ultimo decennio, gli incidenti stradali sono calati del 22%. Meno morti, meno feriti, ma anche meno oneri per i gruppi assicurativi. Quindi l’escalation dei prezzi è assolutamente ingiustificata. L’analisi dell’Osservatorio, basata su dati Istat, rivela come questo andazzo ponga l’Italia in cima al ranking dei paesi con le polizze Rc Auto più care.

Per questo motivo, Adusbef e Federconsumatori hanno di nuovo invitato l’Isvap e tutte le istituzioni coinvolte nel settore a prendere provvedimenti urgenti e a imbastire nuove misure per rendere il comparto più competitivo. Infatti anche dall’avvento della famigerata “lenzuolata” di liberalizzazioni voluta dal precedente governo, in  quattro anni i rialzi si aggirano tra il 30 e il 35%. E a quanto pare, le ultime novità predisposte dal tavolo tecnico non sono sufficienti, almeno per ora, a vedere le tariffe stagnare un po’.

di Valerio Mingarelli

Vota la la news:
Valutazione media: 3,7 su 5 (basata su 6 voti)

Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione, salvo per questioni contrarie alla normativa vigente.

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.