02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00
Mondo Assicurazioni

Meno incidenti sulle strade italiane

Aci e Istat: cala il numero di incidenti e vittime della strada

30 dicembre 2016
Meno incidenti sulle strade italiane

Il 2017 si apre con buone notizie sul fronte della sicurezza. La stima preliminare di Aci-Istat riguardante il primo semestre 2016 preannuncia, rispetto allo stesso periodo del 2015, il calo dello 0,8% per quanto riguarda gli incidenti con lesioni a persone. Un buon inizio che fa ben sperare tanto per la salvaguardia delle vite umane quanto per un futuro contenimento delle tariffe assicurative, prima fra tutte l'rc auto. La notizia del calo di incidenti si accompagna a un'altra buona nuova: sempre nei primi sei mesi del 2016 si è registrato il calo del 4,7% delle vittime e quello dello 0,5% dei feriti. Scende anche l'indice di mortalità, cioè il rapporto tra numero dei decessi e numero di incidenti con lesioni, attestato a 1,75 da 1,88 del primo semestre 2015. 

Calano le vittime in autostrada. Fino al 30 giugno 2016, Aci e Istat stimano che si siano registrati in Italia 83.549 incidenti, con 1.466 morti e 118.349 feriti. In base ai dati della Polizia Stradale, il calo delle vittime più consistente, come al solito, si registra in autostrada, con un -1,5%. Sulle strade urbane e su quelle extraurbane si evidenziano miglioramenti compresi tra 2% e 5%. Il trend è considerato rassicurante se comparato con quelli passati, visto che lo storico a questo punto mostra il 25,6% in meno di vittime rispetto al 2010 e il 55,4% in meno rispetto al 2001. Resta comunque ancora lontano l’obiettivo fissato dall’Ue che prevede il dimezzamento dei morti rispetto al 2010. 

Più multe contro cellulari e velocità. In Italia, comunque l’andamento evidenziato da Aci e Istat può essere considerato confortante se viene inquadrato nell’incremento di mobilità sulle strade, evidenziato nei primi sei mesi dell'anno passato da un aumento del 19% per quanto concerne le prime iscrizioni di veicoli al Pra, il Pubblico registro automobilistico, e dall'aumento del 3,7% nelle percorrenze autostradali. Da gennaio a giugno 2016, inoltre sono cresciute del 25% le contravvenzioni elevate dalla Polizia Stradale per l'uso del cellulare al volante e del 22% quelle per eccesso di velocità. 


 

Vota la la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Altre news:

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.