Mondo Assicurazioni

Maggio 2021: il mercato dell'auto in Italia perde quota

Le associazioni di categoria chiedono nuovi sostegni

4 giugno 2021
Maggio 2021: il mercato dell'auto in Italia perde quota

Il mercato auto in Italia va a due velocità.

Una in salita, con la chiusura del mese di maggio 2021 in calo del 27,9% rispetto allo stesso mese del 2019. Un dato ampiamente negativo se raffrontato con l'ultimo periodo da prendere in considerazione, il 2019 appunto: dato, invece, positivo se confrontato con maggio 2020, visto che le immatricolazioni rispetto a dodici mesi fa sono in rialzo del 43%.

Secondo gli addetti ai lavori, però, il confronto con il 2020 non è corretto: in quel periodo l'Italia era ancora alle prese con le limitazioni da pandemia e i dati, di conseguenza, non sono veritieri

 Stessa cosa, più o meno, accade nell'Rc auto: secondo i dati dell’Osservatorio di Facile.it, a maggio 2021 il premio medio Rc auto in Italia è stato di 452,19 euro, -4,77% rispetto a sei mesi fa, ma -10% rispetto a dodici mesi fa, in piena pandemia.

Due misure diverse, a seconda del momento in cui i dati vengono rilevati.

Maggio 2021, oltre 142 mila immatricolazioni

Tornando al 2021, a maggio le immatricolazioni sono state 142.730, circa 55.000 in meno rispetto al 2019: preso così, è il dato peggiore degli ultimi mesi ed evidenzia le difficoltà in cui versa il mercato italiano dell'auto.

Marzo 2021, infatti, aveva chiuso con 169.684 immatricolazioni e aprile con 145.003 immatricolazioni.

Anfia, Federauto e Unrae non hanno dubbi: questa, dicono, è la prova dell'importanza degli incentivi per la fascia di emissioni tra 61 e 135 g/km di Co2, quella che ha permesso al mercato di limitare i danni.

L'esaurimento del fondo a disposizione e lo stop ai contributi hanno fatto il danno.

Per questo, le associazioni automotive chiedono che nella conversione in legge del decreto Sostegni-bis trovino spazio adeguate misure che siano volte a sostenere il settore: prima di tutto, quella di rifinanziare per il 2021, e con dotazione adeguata, gli incentivi per la fascia 61-135 g/Km.

Le più amate sono le italiane

Secondo Unrae, a maggio 2021 le tre auto più amate dagli italiani sono Fiat Panda, Fiat 500 e Lancia Ypsilon, le stesse di aprile.

Nelle top ten, l’unica novità è l’ingresso di Jeep Compass al posto di Opel Corsa. Novità nella classifica delle immatricolazioni per quanto riguarda i marchi: Toyota toglie il podio a Peugeot diventando il terzo marchio più amato dagli italiani, dietro alla Fiat e alla Volkswagen.

Nella classifica per segmento, Fiat 500X è la nuova leader tra le C al posto della cugina Jeep Renegade. Tra le segmento E, sorpasso dell’Audi A6 ai danni di Mercedes GLE.

La top 10 di maggio 2021 per alimentazione vede Fiat 500X auto diesel più venduta in Italia: la piccola di casa Fiat toglie lo scettro a Jeep Renegade.

Tra le altre novità riguardanti le immatricolazioni, ecco che Volkswagen Polo è la nuova regina dei modelli a metano e scalza Seat Arona.

Nella top ten per carrozzeria, invece, solo due cambiamenti a maggio: Jeep Compass supera Bmw X1 e si prende la vetta della graduatoria relativa alle fuoristrada, mentre Volkswagen Caddy diventa la multispazio più venduta del mese, soffiando il posto alla Peugeot Rifter.

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.

RC Auto: risparmia fino a 500€ Fai un PREVENTIVO