02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Mondo Assicurazioni

Le compagnie assicurative resistono alla crisi, ma le incognite non mancano

Ecco i fattori che potrebbero mettere in crisi le compagnie

11 maggio 2020
Le compagnie assicurative resistono alla crisi, ma le incognite non mancano

Il comparto assicurativo-previdenziale ha resistito durante il primo periodo della crisi innescata dal Covid-19. Secondo i dati di Assoreti, a marzo, quando i fondi comuni d’investimento e le gestioni patrimoniali già davano segnali di sofferenza, il settore assicurativo deteneva risorse nette per 456 milioni di euro. L’incertezza sull’evoluzione dell’epidemia ha spinto molte persone ad assicurarsi, privilegiando soluzioni prudenti, rivalutabili e che non mettano a rischio il capitale, come le polizze vita tradizionali e le multiramo.

Per il prossimo futuro, però, non mancano i dubbi sulla tenuta dei bilanci delle compagnie assicurative. Queste imprese infatti sono investitori significativi nei mercati azionari e una parte importante dei loro patrimoni è stanziata in gestioni separate assicurative. Il rischio, quindi, è che risentano in modo forte delle svalutazioni degli strumenti finanziari e dei cambiamenti dei rating determinati dagli interventi emergenziali delle banche centrali.

A porre concrete preoccupazioni è soprattutto la possibilità che diversi fattori intervengano contemporaneamente a mettere in crisi le casse delle compagnie. Secondo gli esperti, nei prossimi mesi potrebbero aumentare le richieste di riscatto da parte di clienti che abbiano un improvviso bisogno di liquidità e, allo stesso tempo, potrebbero crescere le domande di liquidazione delle polizze vita, a causa dei numerosi decessi dovuti alla pandemia. Gli sguardi sono puntati anche sullo spread tra Btp e Bund che, se si innalzasse in modo significativo, potrebbe intaccare la solvibilità di molte imprese assicurative.

Il comparto assicurativo è quindi sotto i riflettori, ma per il momento i segnali d’allarme sono contenuti. Molti osservatori sottolineano che l’incertezza dovuta all’epidemia potrebbe in realtà rappresentare un vantaggio per il settore, favorendo un maggiore ricorso alle polizze per la tutela della persona da parte della popolazione e riducendo il fenomeno di sotto assicurazione che caratterizza il Paese.

Vota la la news:
Valutazione media: 3,4 su 5 (basata su 6 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 28/05/2020

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.