La strage degli esami di guida

La riforma del Codice della Strada ha introdotto alcune novità

22 dicembre 2021
La strage degli esami di guida

Tempi duri per chi si avvicina alla patente di guida. Una volta tanto non c'entra l'Rc auto, ma la riforma del Codice della Strada. Dal 20 dicembre, infatti, l’esame di teoria per la patente passa da 40 domande a 30, con 20 minuti di tempo a disposizione (mentre adesso sono 30 minuti) e massimo tre errori concessi (attualmente sono quattro gli errori concessi).

L'esame di teoria è da sempre il più ostico, quello che fa il maggior numero di vittime alla prova dei fatti.

Esame di teoria, qui casca l'asino

Sono i numeri a parlare chiaro riguardo allo scoglio dell'esame di teoria. Nel 2020 gli italiani che hanno superato l’esame di guida e ottenuto la patente B sono stati 424.752, l’87,8% di tutte le persone che hanno sostenuto i quiz.

L'asino casca, di solito, all'esame di teoria: sempre nel 2020, gli idonei si sono fermati al 70,2%. La percentuale più alta di bocciati alla teoria si registra nel Lazio (36,3%), in Liguria (31,1%) e in Campania (31%), mentre il dato migliora leggermente in Emilia Romagna (27%) e Veneto (27,6%).

Chi passa l'esame con le nuove regole

A questo punto sorge spontanea la domanda: viste le nuove regole più stringenti, cosa accadrebbe se chi ha conseguito la patente B da oltre cinque anni ripetesse oggi l'esame?

La risposta arriva dall’analisi di AutoScout24, il marketplace automotive online pan-europeo, e da Egaf edizioni, gruppo editoriale da oltre 40 anni protagonista dell’informazione professionale su circolazione stradale, motorizzazione e trasporti. E la risposta è che, se dovessero ripetere l'esame, ci sarebbe una strage.

Solo il 10% supererebbe il test oggi

AutoScout24 ed Egaf edizioni hanno simulato un test attraverso una survey di 20 quiz emanati dal ministero: i quiz sono la metà dell’attuale esame ufficiale di 40 domande, e sono stati posti a utenti che hanno ottenuto la patente B da oltre 5 anni.

Considerando un massimo di due errori per superare il test, il risultato è sorprendente: pur non trattandosi di una bocciatura completa, dato che gli utenti a livello nazionale hanno risposto in media correttamente a 16,4 domande su 20, meno del 10% degli italiani oggi supererebbe l’esame a pieno titolo.

Gli errori più comuni? I quiz su segnaletiche, incroci e limiti di velocità. I valori salgono al 15,2% per i piemontesi e 13,3% dei pugliesi per toccare i minimi tra gli abruzzesi (6,1%) e i friulani (6,7%).

L'autore

Leggi gli ultimi articoli sul mondo delle assicurazioni pubblicati da Franco Canevesio.

Preventivo Assicurazioni

Calcola online il costo della polizza auto e dell'assicurazione moto utilizzando il nostro comparatore assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie assicurative e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazione auto Preventivo Auto
Assicurazione moto Preventivo Moto
RC Auto: risparmia fino a 500€ Fai un PREVENTIVO