02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Mondo Assicurazioni

Indisciplinato e aggressivo: il ritratto dell'automobilista europeo

Ecco il profilo tipo dell'automobilista europeo (e italiano)

31 maggio 2019
Indisciplinato e aggressivo: il ritratto dell'automobilista europeo

Aggressivi e litigiosi. Sono questi i tratti distintivi dell'automobilista europeo, secondo l’edizione 2019 del Barometro europeo della guida responsabile, curato da Ipsos per conto di Vinci Autoroutes. Il report mette in evidenza come in tutto il Vecchio Continente, Italia compresa, sia in allarmante aumento il tasso di litigiosità di chi guida: in barba alla sicurezza (e all'RC auto che aumenta) l'automobilista suona il clacson per reagire verso gli altri automobilisti e, sempre più spesso, esce dall'automobile per far valere le sue ragioni. La vera piaga, però, resta l'uso indiscriminato dello smartphone alla guida. 

L'85% dei guidatori europei va a letto tardi prima di un viaggio. In sintesi, dice il report di Ipsos, cresce la maleducazione degli automobilisti che usano le autostrade europee. Soprattutto, nota Ipsos, si va facendo largo l'eccessiva confidenza degli automobilisti nelle proprie capacità al volante. Un esempio? Aumentano i rischi legati alla sonnolenza in auto, problema connesso al malcostume, ormai diffuso in tutta Europa, relativo alla pessima preparazione dei lunghi viaggi: l’85% degli automobilisti intervistati  nel 2018, ossia il 4% in più rispetto al 2017, ammette che, in vista di ogni partenza, la sera prima usa andare a letto tardi, un altro 10% confessa di avere rischiato incidenti per essersi assopito mentre era alla guida oppure di aver avuto un colpo di sonno al volante. 

Il 25% degli automobilisti non può fare a meno del telefonino. Volendo guardare il bicchiere mezzo pieno, resta il fatto che gli automobilisti europei si dimostrano consapevoli della pericolosità di alcuni loro comportamenti. Un esempio su tutti, è l'uso dello smartphone alla guida: il 97% degli intervistati riconosce la rischiosità sia di inviare che di leggere e-mail o sms quando si è al volante. Eppure, nonostante questo, il 25% di loro conferma di “non poterne fare a meno”, di non riuscire a staccare il cellulare dalle mani. In proporzione è ugualmente molto alta la quota di quanti riconoscono di avere avuto un incidente, oppure di averlo sfiorato, a causa dell’uso improprio del telefonino in auto: si parla di un 10% di automobilisti europei, controbilanciati in parte da quelli che adoperano usualmente il Bluetooth, oggi pari al 48% dei guidatori, in rialzo del 6% rispetto al 2017.

Guidatori più aggressivi in autostrada: il 53% suona il clacson, il 20% scende dall'auto. Secondo il report di Ipsos, cresce, soprattutto in autostrada, l’aggressività degli automobilisti. Il 53% dei guidatori europei (+7% sul 2017) ammette il fallo di reazione: suona ingiustificatamente il clacson, solo per reagire verso altri automobilisti, manifestando il proprio disappunto per qualche comportamento: Il 20%, invece, dice di non esitare a scendere dall’autombile per far valere le proprie ragioni verso un altro automobilista: la percentuale preoccupa perché è in crescita rispetto al 16% del 2017. Nonostante tutto, soltanto il 3% si riconosce in questa categoria di guidatori aggressivi: lievita, invece la fetta di quanti hanno paura di essere soggetti a eventuali aggressioni: sono l'84% degli automobilisti, il 4% in più rispetto al 2017.

Moreau, Vinci Autoroutes: “più responsabilità, meno vittime sulla strada”. “Troppi automobilisti in Europa sono aggressivi al volante, sono eccessivamente fiduciosi oppure autoreferenziali. E comunque troppi non rispettano le più elementari regole del codice della strada - sottolinea Bernadette Moreau, delegato generale della fondazione Vinci Autoroutes - Un  elemento deve far pensare: nei paesi dove i comportamenti responsabili sono più condivisi, il numero di vittime sulle stradeè più basso. È tempo che ognuno accetti di rivedere il proprio comportamento alla guida.

Vota la la news:
Valutazione media: 3,8 su 5 (basata su 9 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 13/11/2019 00:00

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Altre news:

L'autore

Leggi gli ultimi articoli sul mondo delle assicurazioni pubblicati da Franco Canevesio.

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.