02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Mondo Assicurazioni

Il Covid-19 frena gli investimenti InsurTech

A guidare il settore sono le startup statunitensi

11 giugno 2020
Il Covid-19 frena gli investimenti InsurTech

Anche gli investimenti in startup InsurTech sono stati frenati dal Covid-19. L'interesse nei confronti delle giovani società che fondono mondo assicurativo e tecnologico era ripartito nel 2020 così come aveva chiuso l'anno precedente: in crescita, ma l'epidemia ha quasi azzerato gli investimenti di marzo. Risultato: secondo i dati di Willis Towers Watson, il primo trimestre dell'anno si è chiuso con una raccolta complessiva di 912 milioni di dollari, in calo del 54% rispetto al periodo precedente.

Eppure il 2020 sembrava promettente: il 3 gennaio erano stati raccolti quasi 82 milioni di dollari, che il 6 febbraio erano già diventati 450 milioni. Poi, di pari passo con il diffondersi della pandemia, il rallentamento: per raddoppiare la cifra investita in poco più di un mese è stato necessario aspettare fino al termine di marzo. Vista da un'altra prospettiva: l'InsurTech ha raccolto nei primi tre giorni dell'anno una cifra simile a quella ottenuta nelle ultime tre settimane del trimestre. Resta la crescita alla voce delle operazioni effettuate: sono state 96, il 28% in più rispetto al periodo ottobre-dicembre 2019. Pochi fondi ma molti round: vuol dire che a fermarsi sono stati gli investimenti più maturi e corposi, mentre hanno tenuto quelli in startup ai primissimi passi.

Nel primo trimestre, afferma l'analisi di Willis Towers Watson, il 57% delle risorse è stato attratto dalle startup statunitensi. Anche se il mercato Usa è da sempre il più forte, nei mesi scorsi non si era osservata una tale concentrazione. In parallelo, hanno perso quota sia gli investimenti cinesi che quelli nell'area Asia-Pacifico. È un altro degli effetti del coronavirus. Secondo il report, infatti, è difficile che si tratti di una vera e propria tendenza. Più probabile che gli Stati Uniti abbiano frenato più tardi perché hanno reagito all'epidemia con alcune settimane di ritardo. Il dominio potrebbe quindi “ridursi drasticamente” già a partire dal secondo trimestre, anche perché Europa e (soprattutto) Asia – una volta uscite dalla fase critica - potrebbero invertire la rotta e accelerare con più rapidità. Willis Towers Watson resta cauto sulle proiezioni di medio-lungo periodo. Una volta fatta la tara dell'impatto del Covid, si potrà capire meglio se il freno degli investimenti sia stato dovuto esclusivamente all'epidemia o se l'InsurTech abbia intrapreso una flessione fisiologica.

Vota la la news:
Valutazione media: 3,4 su 5 (basata su 6 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 12/07/2020

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Altre news:

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.