02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Mondo Assicurazioni

Gli italiani tornano a guidare (e aumentano gli ingorghi)

In grande aumento il traffico feriale, prefestivo e festivo

24 luglio 2020
Gli italiani tornano a guidare (e aumentano gli ingorghi)

È già finita la pacchia. A meno di due mesi dalla fine del lockdown torna a dettare legge il traffico. Secondo l’Osservatorio Anas, a giugno l’Indice di Mobilità Rilevata segnava un rialzo del 53% di veicoli rispetto a maggio, con un incremento medio settimanale del traffico del 6%, dall'1% del 2019. Aumento del 35% del traffico feriale, dell'83% di quello prefestivo e di ben il 139% di quello festivo. Il 25 giugno, il grande raccordo anulare di Roma è risultata essere la strada più trafficata d’Italia, con 141.000 passaggi. Il trend al rialzo, con l’estate, è destinato a crescere su tutte le strade. Se tornano a salire anche gli incidenti, avremo brutte sorprese con le tariffe Rc auto.

Ed è subito ingorgo... Gli ingorghi stradali, insomma, sono tornati ai livelli pre-covid: anche se il mercato dell’auto langue, registrando un -98% ad aprile, un -50% a maggio e un -23% a giugno, evidentemente la voglia di vacanza spinge gli italiani sulle quattro ruote. Non a caso chi non ha né l'auto né i soldi per comprarla, pare stia prendendo in considerazione il noleggio e l’usato: a giugno scorso sono aumentati del 4% i passaggi di proprietà, primo segno positivo dell’anno, che potrebbe trasformarsi in risalita fisiologica secondo l’Osservatorio Autopromotec.

+310% richieste preventivi assicurazioni online. Purtroppo, tra le auto tornate a girare ce ne sono molte ormai vecchie, utilizzate piuttosto che imbarcarsi su angusti autobus. Non è un caso che, durante il lockdown, siano aumentati del 310% i preventivi di assicurazioni online e che, come rileva l’Osservatorio Autopromotec, gli autoriparatori, a maggio, con l’inizio della fase 2, abbiano registrato un deciso trend al rialzo.

Cresce l'uso dell'autoradio. Tanta voglia di tornare a guidare è attestata anche da un dato più leggero: secondo una ricerca di GfK Italia, è cresciuto l’utilizzo dell’autoradio, risalito a fine maggio dal 28% di fase 1 al 49%, contro un 59% del periodo pre-Covid. Salgono anche i tempi di ascolto: +25% in Centro Italia per guidatori tra 55 e 64 anni e + 27% tra 14 e 17 anni.

Vota la la news:
Valutazione media: 3,9 su 5 (basata su 10 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 04/08/2020

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

L'autore

Leggi gli ultimi articoli sul mondo delle assicurazioni pubblicati da Franco Canevesio.

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.