02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Mondo Assicurazioni

Gli italiani amano le auto ma non quella a guida autonoma

Il 65% degli italiani usa l'auto

30 ottobre 2018
Gli italiani amano le auto ma non quella a guida autonoma

Nonostante una maggiore sensibilità nei confronti di temi quali l’inquinamento e l’impatto ambientale dei veicoli, nonché la diffusione dei sistemi di trasporto pubblico, l’auto resiste ancora sul podio dei mezzi trasporto preferiti dagli italiani.

Secondo l’ultimo Rapporto Censis-Michelin sulla mobilità degli italiani, il 65,4% degli italiani (era il 57,4% nel 2001) utilizza l'automobile per i propri spostamenti: attualmente sono 27 milioni, con un incremento del 17,4% rispetto al 2001. Nel lungo periodo si riduce il ricorso al trasporto pubblico (-20,3% dal 2001, lo utilizzano 1,8 milioni di persone nel giorno feriale medio), alla moto (-45,7%, la utilizzano 1,2 milioni di italiani), alla bicicletta (-10,4%, la utilizzano 1,4 milioni di persone) e la quota di persone che si spostano a piedi (-23,6%, 7,1 milioni di persone). 

A favorire, inoltre, l’incremento nell’uso delle quattro ruote è stato l’aumento della distanza casa – lavoro; sono diminute le persone che nei giorni feriali percorrono fino a un massimo di 2 km (passate dai 15,4 milioni del 2001 agli 11,4 milioni del 2018), mentre sono cresciute quelle che si muovono su tragitti più lunghi. Gli italiani che percorrono oltre 50 km al giorno sono 1,2 milioni (500.000 in più rispetto al 2001), 9,7 milioni percorrono tra 10 e 50 km (+2,9 milioni), 19 milioni tra 2 e 10 km (+2 milioni). 

In pratica, il posto di lavoro lo si trova sempre meno vicino casa e le distanze da coprire si allungano. 

Quando sono al volante gli italiani si riscoprono inoltre più attenti ad aspetti quali la sicurezza. Non basta più infatti scegliere una polizza auto in grado di garantire coperture aggiuntive rispetto alla tradizionale RC, ma si investe di più per avere a bordo una serie di tecnologie e dispositivi in grado di evitare le collisioni e di intervenire in caso di frenata improvvisa.

Ma nonostante la maggiore attenzione per eventuali strumenti tecnologici di bordo o per pneumatici all’avanguardia, gli italiani hanno ancora fiducia nel fattore umano e difficilmente si affiderebbero, almeno per il momento, alla guida automatica. 

L’auto senza autista umano non rassicura. Il 47,8% degli italiani è contrario, il 30,4% favorevole e il 21,8% indifferente. Tra i contrari, il 35,7% pensa che solo una persona alla guida possa prevenire i rischi che si possono incontrare su strada mentre tra i favorevoli, solo il 10,5% crede che la guida automatica possa fornire maggiore sicurezza. 


 

Vota la la news:
Valutazione media: 4,2 su 5 (basata su 12 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 06/08/2020

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

L'autore

Leggi gli ultimi articoli sul mondo delle assicurazioni pubblicati da Rosaria Barrile.

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.