02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00
Mondo Assicurazioni

Generali e Milano Assicurazioni

Nove mesi in chiaroscuro per Generali e Milano Assicurazioni

16 novembre 2010
Generali e Milano Assicurazioni

Nei primi nove mesi 2010 l'utile di Generali è stato superiore ai profitti della compagnia assicurativa in tutto l'esercizio precedente. L'utile netto si è attestato a 1,3 miliardi di euro in rialzo del 46,8% rispetto agli 894 milioni registrati nello stesso periodo del 2009 ma soprattutto oltre le previsioni degli analisti i quali puntavano a utili per 1,29 miliardi.

Con questi numeri Generali, tra le più importanti compagnie assicurative, mette in cascina  il terzo trimestre migliore da quando è iniziata la crisi finanziaria, sfoderando un utile netto, negli ultimi tre mesi, da 440 milioni di euro in crescita del 12,7% rispetto al terzo trimestre 2009. Da questo punto di vista però la comunità finanziaria non si è dichiarata soddisfatta: attendeva qualcosa di meglio, un utile trimestrale di almeno 467 milioni.

Per questo Piazza Affari ha punito il titolo (che nell'ultimo mese ha corso parecchio) con una chiusura di seduta del 12 novembre in calo del 2,5%. La compagnia ha confermato la forchetta di utile operativo previsto per quest'anno tra i 3,6 e i 4,2 miliardi di euro. In dettaglio Generali ha messo a segno una raccolta premi da 53,8 miliardi, in rialzo del 5,8%: di questi 37,3 miliardi sono andati al Vita mentre 16,6 miliardi sono quelli del ramo Danni che cresce solo dell'1%.

Gli altri numeri dicono che il risultato operativo sale a 3,2 miliardi in rialzo dell'11,4% spinto dai 2,3 miliardi (+25,1%) del ramo Vita mentre il Danni scende a 939 milioni in calo del 12,3%. L'impatto delle catastrofi naturali ha pesato per 318 milioni di euro e per 2,1 punti sul combined ratio (brutto segno visto che storicamente questa media non supera mai l'1%). Proprio dal segmento Danni l'assicurazione si aspetta nel breve periodo risposte positive anche se, secondo la nota della società ”si è registrato nel ramo Vita l'aumento forte  della raccolta netta” che nei primi nove mesi del 2010 è cresciuta del 12,7% attestandosi a 12,6 miliardi e portando la raccolta da inizio anno a una cifra vicina ai 30 miliardi di euro.

A livello geografico la raccolta del ramo Vita sale in Italia a 9,5 miliardi (+15,4%) e in Germania a 9,9 miliardi di euro (+12,3%) grazie a polizze tradizionali, collettive in rialzo del 46% e al ramo malattia che cresce del 17,3%. Cala la Francia che scende a 8,6 miliardi in ribasso del 12,9%, percentuale che riflette la  decisione dell'azienda di puntare sui prodotti a maggiore redditività. Spiccano tra i Paesi emergenti la Cina (+56,2%), il Sud America (+45,7%) che schiera un  Messico che svetta a +71,3%. Tra le novità del gruppo c'è la volontà di rilanciare Fondazione Generali per promuovere iniziative socio-assistenziali, attività culturali e ambientali.

Chiusura dei primi nove mesi del 2010 anche per Milano Assicurazioni che archivia il periodo in rosso deciso con una perdita netta da 373 milioni di euro in discesa dall'utile di 26,9 milioni dello stesso periodo 2009. La raccolta premi del ramo Danni scende a 2,2 miliardi in calo dell'1,2% mentre quella del ramo Vita sale a 362,2 milioni di euro in rialzo del 17,2. Nessun dividendo previsto per fine anno e svalutazione per 89,2 milioni di euro della quota in Generali e per 74,7 milioni quella in Unicredit.

Secondo una nota della compagnia prosegue la ristrutturazione che vede protagoniste sia Liguria Assicurazioni che Liguria Vita che la rete di agenzie distributrici dei prodotti di Sasa e di Sasa Vita. Secondo la nota “le trattative con Clessidra non sono ritenute soddisfacenti” anche se “proseguono i negoziati”. La compagnia assicurativa inoltre dichiara di avere dato l'avvio, a Milano, alla vendita di due immobili di pregio in via Cordusio e via Casati. La chiusura dell'operazione è prevista entro il termine dell'esercizio corrente.

di Franco Canevesio

Vota la la news:
Valutazione media: 3,9 su 5 (basata su 7 voti)

Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione, salvo per questioni contrarie alla normativa vigente.

Altre news:

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.