02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00
Mondo Assicurazioni

Fitch negativa su Fondiaria Sai

Fitch negativa su FonSai, Moody's sul mercato italiano

30 novembre 2010
Fitch negativa su Fondiaria Sai

Il consiglio d'amministrazione di Premafin, la holding che detiene FonSai, approva un aumento di capitale di 225,7 milioni di euro. Secondo quanto comunica la società in una nota, i nuovi titoli avranno un prezzo da determinare in relazione alle condizioni di mercato del momento in cui l'offerta sarà partita. Sempre secondo la nota, la francese Groupama ha confermato il suo impegno a partecipare all'aumento con 147,5 milioni di euro, divisi tra il prezzo della sottoscrizione dei nuovi titoli e quello dei diritti.


Prmafin e Groupama hanno inoltre confermato che l'impegno preso dai transalpini in relazione all'accordo è sottoposto alla condizione che l'assicurazione francese non debba lanciare alcuna Opa sulle azioni sia di Premafin che di Fondiaria-Sai che della controllata Milano Assicurazioni. ”Gli aderenti al patto - si legge nella nota - si impegnano a esercitare i diritti d'opzione non ceduti ai francesi di Groupama in modo da consentire loro di detenere, una volta sottoscritto interamente l'aumento di capitale, la partecipazione del 34,2% del capitale di Premafin. Per quanto riguarda la sottoscrizione, gli aderenti al patto - prosegue la nota -  utilizzeranno i proventi della vendita dei diritti che eccedono i 30 milioni di euro”. Nell'operazione, secondo gli accordi presi, Credit Suisse Securities sarà global coordinator e bookrunner. Per quanto riguarda l'eventuale Opa, verso metà della prossima settimana potrebbe avvenire il deposito presso la Consob del quesito attraverso il quale sia Premafin che Groupama chiederanno il parere della Commissione di vigilanza del mercato circa la necessità di promuovere l’Opa obbligatoria su Premafin, sulla controllata FonSai e su Milano Assicurazioni.

Intanto l'agenzia di rating Fitch ha emesso il giudizio su Fondiaria-Sai e su Milano Assicurazioni: il nuovo rating è BBB “con implicazioni negative e sotto osservazione”. Il giudizio, secondo Fitch, riflette “tutte le preoccupazioni circa la possibilità che Fondiaria-Sai debba rivolgersi agli azionisti per poter supportare il capitale”. Non solo: il nuovo giudizio riflette “le incertezze del difficile contesto in cui opera la compagnia assicurativa circa il rischio che le misure adottate possano mostrarsi vane circa la possibilità  di ripristinare profittabilità  e adeguatezza del capitale ai livelli che siano commisurabili col rating attuale”.


Sulla globalità del mercato assicurativo italiano si esprime invece un'altra agenzia di rating, Moody's che pubblica il nuovo Industry Outlook. L'Outlook del ramo non-Vita è stato rivisto in aumento da negativo a stabile per due ragioni: per l'inversione di tendenza delle polizze sottoscritte e per la possibilità evidente che il settore possa tornare entro il 2011 a redditività tecnica. Le prospettive del Vita restano invece negative per colpa del mercato che continua a mostrare tassi d'interesse bassi. Secondo Moody's Investors Service ”il miglioramento nei risultati del settore Property & Casualty emerge da due tendenze entrambe positive: da una parte l'aumento del premio medio dovuto all'aumento generale negli ultimi diciotto mesi delle tariffe dell'Rc auto, dall'altra lo sforzo delle compagnie per ridurre sia i costi che i portafogli non redditizi. Nonostante l'outlook di Moody's preveda il miglioramento dei risultati nel ramo Property and Casualty “l'utile netto totale dovrebbe restare contenuto visto il basso rendimento dei vari investimenti di portafoglio”. Per quanto riguarda il ramo vita Moody's  mantiene per l'Italia il suo outlook negativo e questo nonostante la crescita robusta del fatturato negli ultimi  diciotto mesi. La previsione negativa fa il paio con quella (sempre negativa) del settore assicurativo europeo del ramo vita. “L'impatto sul ramo vita non è uniforme - spiega Moody's - Alcune compagnie sono posizionate meglio rispetto ad altre sia per il profilo dei prodotti che per la  presenza più consistente all'interno dei portafogli delle polizze più vecchie e con margine maggiore”.

di Franco Canevesio

Vota la la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Altre news:

L'autore

Leggi gli ultimi articoli sul mondo delle assicurazioni pubblicati da Franco Canevesio.

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.