02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00
Mondo Assicurazioni

Kasko e Mini Kasko, la convenienza si paga

Per una polizza auto più completa

11 giugno 2014
Kasko e Mini Kasko, la convenienza si paga

Per risparmiare sui costi dell'auto ormai divenuti insostenibili si possono tagliare i costi dell'assicurazione, trovando polizze vantaggiose comparando le offerte degli operatori. Qualche volta, per risparmiare il più possibile, è addirittura necessario rinunciare a polizze facoltative che, per esempio, possono portare grandi vantaggi in certe situazioni.

Sempre più spesso, il risparmio sulla polizza auto si traduce in un risparmio attuato tramite una tattica sparagnina sulle garanzie: si provvede all'Rc auto ignorando tutte le ulteriori garanzie che le compagnie offrono, e il gioco è fatto. Poi, una volta che avviene l'incidente, magari con tanto di colpa, si scopre che la (troppo) normale Rc auto non copre i danni causati al veicolo. Ecco, appunto. Per prevenire queste situazioni incresciose, al momento della stipula della polizza sarà opportuno, anzi necessario, valutare l'acquisto di altri tipi di garanzie oltre alla normale Rc auto.

Un esempio è l'assicurazione Kasko. Questa polizza aiuta in casi come quello citato in precedenza, quando l'assicurazione base non copre i danni causati alla nostra auto a seguito di incidenti, collisioni, distrazioni o ribaltamenti non coprendo nemmeno i danni causati a persone. La polizza Kasko, è bene dirlo subito, ha un premio elevato ma risulta molto vantaggiosa soprattutto per automobilisti che non vantino una guida propriamente da pilota di Formula1, o per i neopatentati, due delle categorie più esposte al rischio di causare danni al proprio e all'altrui veicolo.

Per chi abbia pretese meno complesse, esiste la polizza Mini Kasko, una versione ridotta che, identificata con la polizza di collisione, copre solo i danni causati all'auto in caso d'incidente indipendentemente dalla colpa: a differenza della Kasko completa, dunque, la Mini Kasko non risarcisce i danni dovuti a distrazioni o a imperizie. Eppure, malgrado le minori garanzie che offre, la Mini Kasko è molto indicata soprattutto per i neopatentati, dal momento che ha un costo più contenuto. In ogni modo, per attivare l'assicurazione Kasko, in caso d'incidente, bisogna conoscere la targa del veicolo che è stato coinvolto nel sinistro insieme al nostro; per attivare la Mini Kasko, invece, è necessario conoscere anche i dati dell'altro automobilista coinvolto nell'incidente.

di Franco Canevesio

Vota la la news:

Valutazione media: 4,4 su 5 (basata su 11 voti)

Altre news:

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.