02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Mondo Assicurazioni

Codice della strada: novità per i ciclisti

Nuove regole per i ciclisti

22 febbraio 2019
Codice della strada: novità per i ciclisti

Se la Legge di Bilancio 2019 ha portato importanti novità in materia di Rc Auto, i guidatori del nostro Paese potrebbero dover presto fare i conti anche con altri cambiamenti che riguardano da vicino il codice della strada e la circolazione più in generale.

Solamente qualche giorno fa, infatti, la Lega e il Movimento 5 Stelle hanno presentato un corposo testo con la volontà di rinnovare e modificare alcuni punti dell’attuale codice della strada. La proposta ad oggi è ancora in discussione alla commissione Trasporti della Camera, sarà dunque necessario attendere qualche tempo per sapere se sarà ufficializzata o meno.

Sono numerose le novità proposte in questo testo, ma sicuramente le principali riguardano le due ruote e in particolare i ciclisti. Agli incroci, ad esempio, i ciclisti non saranno più costretti ad accodarsi assieme alle auto, ma avranno la precedenza; si tratta di una misura già adottata in diversi paesi d’Europa come in Olanda, dove questa prassi è ormai ben consolidata da tempo. L’idea proposta dalla Lega e dal Movimento 5 Stelle prevede anche la costruzione di una corsia ad hoc e di uno spazio specifico davanti ai semafori e agli stop, riservato ai mezzi a due ruote senza motore. Non solo, nei centri abitati, nelle strade che prevedono un limite di velocità a 30 km/h le biciclette potranno anche andare contromano; una misura, questa, già sperimentata in Europa che, stando ai dati messi in luce, non avrebbe come diretta conseguenza il rischio di un aumento del numero di incidenti stradali. I ciclisti potranno poi circolare regolarmente anche sulle corsie riservate a taxi e bus, e parcheggiare in speciali aree che ogni Comune dovrà adibire, oppure sui marciapiedi nelle zone pedonali. Eventuali nuovi obblighi in vista anche per i motociclisti: la maggioranza si sta infatti confrontando in questi giorni sulla possibilità di stabilire un abbigliamento tecnico di sicurezza obbligatorio.

Vota la la news:
Valutazione media: 4,5 su 5 (basata su 12 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 19/03/2019 00:00

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

L'autore

Leggi gli ultimi articoli sul mondo delle assicurazioni pubblicati da Francesca Lauritano.

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.