02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Mondo Assicurazioni

Cattive notizie per il Fondo vittime della strada

Le risorse a disposizione sono in esaurimento

30 aprile 2018
Cattive notizie per il Fondo vittime della strada

Se quest’anno Consap ha lavorato con il Ministero dell’Economia per mantenere stabile l’aliquota da destinare al fondo vittime della strada, sembra che invece sarà particolarmente difficile conservare la stessa linea per il 2019. A partire dal prossimo anno infatti, secondo gli esperti, il contributo per mantenere vivo questo fondo potrebbe pesare di più sulle tasche degli onesti guidatori che pagano il premio della propria assicurazione auto.
Il Fondo è una risorsa preziosa che ha l’obiettivo di risarcire tutti coloro che a causa di disattenzioni e comportamenti scorretti da parte dei pirati della strada, vengono danneggiati. Ricordiamo inoltre che questa risorsa viene adottata anche nel caso in cui si verifichi un sinistro con un veicolo privo dell’Rc Auto. Non solo, il Fondo interviene anche nell’eventualità di incidenti provocati da automobilisti in regola con il pagamento della propria copertura ma con compagnie assicurative diventate insolventi e che quindi non riescono a farsi carico del rimborso.
Purtroppo, stando ai numeri dei vari osservatori di settore, il ricorso al Fondo è ancora decisamente alto e in Consap prevedono che, con un ritmo pari a 400 milioni di risarcimenti su base annua, le somme che lo tengono in vita si esauriranno in brevissimo tempo. Certamente, non è previsto un azzeramento del denaro presente nel Fondo da qui al 2019 ma la situazione generale, che vede la costante seppur lieve discesa dei premi medi delle assicurazioni auto, è decisamente poco incoraggiante.
Ad ora gli automobilisti italiani contribuiscono attraverso la sottoscrizione della polizza con un’aliquota del 2,5%, cifra che nel 2019 potrebbe arrivare al 4%, se il Ministero accetterà la proposta. Stiamo parlando di incrementi che su base media a livello nazionale si aggireranno attorno ai 4,50 euro ad assicurato ma che, se verifichiamo le somme a livello territoriale potrebbero arrivare a toccare i 35 euro come, ad esempio, in Campania.
 

Vota la la news:
Valutazione media: 3,9 su 5 (basata su 10 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 27/01/2020 00:00

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

L'autore

Leggi gli ultimi articoli sul mondo delle assicurazioni pubblicati da Francesca Lauritano.

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.