Caro auto: le spese in officina pesano sempre più a fine mese

Nel 2023 spesi 42,5 miliardi di euro

18 June 2024
Caro auto: le spese in officina pesano sempre più a fine mese

Possedere un’auto sta diventando sempre più costoso: nel 2023 vi sono stati infatti vari aumenti che hanno pesato sul budget familiare. Oltre al costo del carburante, delle polizze Rc auto e dei pedaggi autostradali (su cui l’attenzione degli automobilisti resta sempre elevata), sono salite altre voci, più difficili da monitorare in quanto estremamente variabili: le spese di manutenzione e riparazione dei veicoli.

Come ha sottolineato uno studio dell’Osservatorio Autopromotec, l’esborso sostenuto dagli italiani avrebbe registrato nel corso del 2023 una vera e propria impennata.

Riparazioni: nel 2023 spesi oltre 42 miliardi

A livello nazionale nel 2023 sono stati spesi 42,5 miliardi di euro per la manutenzione e la riparazione delle autovetture. Rispetto al 2022, quando l’esborso era stato di 35,3 miliardi, la spesa sostenuta dagli italiani per gli interventi di officina è cresciuta del 20,6%.

La ricerca realizzata da Autopromotec, rassegna espositiva internazionale delle attrezzature automobilistico, ha rivelato come nel 2023 questa tipologia di spesa in Italia sia cresciuta in modo significativo per il terzo anno consecutivo. Le cause di questo rialzo sono da cercare non solo negli elevati livelli delle attività di officina, stimate in aumento del 13% su base annua, ma anche nella crescente inflazione.

Secondo l’Istat, infatti, nel corso del 2023 i prezzi per le attività di manutenzione e riparazione dei mezzi sono cresciuti del 4,9% su base annua. Ormai archiviate le annate negative del 2020 e del 2021, nelle quali questa spesa era scesa ben al di sotto dei 30 miliardi di euro, nel 2023 si sarebbe registrata un’impennata senza precedenti.

I dati regionali: ecco dove l’importo è cresciuto di più

Sul podio della classifica delle regioni in cui gli italiani hanno speso di più per provvedere alla manutenzione e alla riparazione delle proprie autovetture si sono posizionate la Lombardia (con 8, 601 miliardi di euro), il Lazio (con  4,7 miliardi) e l’Emilia-Romagna (con 3.850 milioni di euro) che stacca di poco il Veneto (con 3.847 milioni di euro). Ovviamente nel valutare questi dati occorre tener conto che, come prevedibile, si tratta delle regioni in cui il numero degli abitanti e quindi delle auto in circolazione è più elevato.

A preoccupare però in questo caso non sono solo i dati in valore assoluto, ma anche i tassi di crescita: in Lombardia rispetto al 2022 la cifra spesa è cresciuta del 20,3%. La provincia di Como è quella che nel 2023 ha fatto registrare il maggiore aumento della spesa (+20,7%), seguita da Brescia (+20,5%), Sondrio, Bergamo e Monza Brianza (+20,4%), Milano e Mantova (+20,3%) e Cremona (+20,1%).

Nel Lazio, rispetto al 2022, la spesa è cresciuta del 21%. A Roma si è raggiunto il picco degli incrementi con il 21,3%, seguita da Latina (+19,9%), Frosinone (+19,7%), Rieti (+19,4%) e Viterbo (+19,3%).

L'autore

Leggi gli ultimi articoli sul mondo delle assicurazioni pubblicati da Rosaria Barrile.

Preventivo Assicurazioni

Calcola online il costo della polizza auto e dell'assicurazione moto utilizzando il nostro comparatore assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie assicurative e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazione auto Preventivo Auto
Assicurazione moto Preventivo Moto
RC Auto: offerte da 113€* Fai un PREVENTIVO