02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00
Mondo Assicurazioni

Car Sharing e incidenti

Car Sharing e polizza auto: cosa succede in caso di sinistro

9 aprile 2014
Car Sharing e incidenti

Se avete la macchina vi interesserà prima di tutto trovare un'assicurazione auto che sia conveniente e che tuteli da eventuali sinistri. La domanda da porsi in questo momento, invece, riguarda la tendenza che sta esplodendo in diverse città italiane: cosa succede se, per caso, l'incidente avviene con un'auto che appartiene a un circuito di car sharing? In caso di sinistro, chi pagherà i danni e/o il costo del carro attrezzi? 

Facciamo chiarezza andando ad analizzare i regolamenti di alcune società di car sharing. Tra le domande più frequenti che si trovano sulle pagine web delle aziende ci sono quelle riferite a cosa può succedere in caso di incidente. Il problema è che le indicazioni contenute nei regolamenti risultano spesso generiche: tra le varie risposte si leggono suggerimenti più immediati come “contattare il call center” o “chiama il Servizio Clienti”. Tutto questo mentre gli utenti si chiedono come funziona in dettaglio la polizza assicurativa.

In realtà, ci sono due tipologie di prassi in caso di sinistro: una procedura prevede che l'assicurazione auto contempli una franchigia di 500 euro, cifra che rappresenta anche la soglia massima che l'utente deve pagare. E' necessario però inviare alla società di noleggio, in caso di sinistro, il modulo di constatazione danni (che l'azienda è tenuta a fornire): questo obbligo va adempiuto entro sette giorni dal sinistro, altrimenti il rischio è dover pagare tutti i danni causati dall'incidente verso persone, oggetti o veicoli.

La seconda prassi riscontrata in un altro servizio di car sharing è diversa: in caso d'incidente non esiste nessuna franchigia che sia a carico del cliente. La società comunque si riserva la facoltà di valutare le condizioni caso per caso, sulla base del tipo di sinistro. Vale anche in questo caso la regola dell'obbligo di invio del modulo Cid che, i genere, si trova nel vano portaoggetti dell'auto presa a nolo. Nel caso in cui le cose non risultino chiare o il documento non si trovi, si può chiamare un numero verde in modo da contattare un operatore che sappia guidare l'utente nella gestione dell'imprevisto.

di Franco Canevesio

Vota la la news:
Valutazione media: 3,6 su 5 (basata su 5 voti)

Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione, salvo per questioni contrarie alla normativa vigente.

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.