Auto: in tutta Europa si torna all’usato

La pandemia spinge il mercato delle auto usate

3 dicembre 2020
Auto: in tutta Europa si torna all’usato

La paura di poter contrarre il virus sta allontanando gli europei dai trasporti pubblici e stimolando il ritorno all’acquisto di auto di seconda mano.

Il fenomeno non sembra conoscere confini: secondo un’analisi dei dati di immatricolazione delle auto in Francia, Germania, Italia, Spagna, Svizzera e Regno Unito condotta per Reuters dalla società IHS Markit il numero di veicoli in circolazione di età superiore ai 15 anni starebbe progressivamente crescendo a fronte di una contrazione del 27% del mercato del nuovo nei primi dieci mesi dell'anno.

Cresce il mercato delle auto usate

In Francia, le immatricolazioni di auto usate sono aumentate di quasi il 16% nel terzo trimestre, mentre le vendite di veicoli nuovi sono diminuite di oltre il 5%. In Spagna il balzo in avanti è stato addirittura superiore con una quota di immatricolazioni di auto usate in aumento di quasi il 25%.

Il portale di vendita di veicoli Sumauto, parte della società di media spagnola Vocento SA, ha dichiarato a Reuters che le vendite di auto con più di 20 anni da giugno a ottobre sono aumentate del 25% in Spagna, mentre quelle con più di 15 anni sono aumentate del 16%.

L'auto usata si cerca anche online

In un’altra ricerca condotta per Reuters il marketplace automobilistico AutoScout24, che copre  Austria, Belgio, Germania, Italia e Paesi Bassi, ha affermato che le ricerche su Internet di auto “datate” sono aumentate a partire dall’estate.

I dati hanno mostrato, ad esempio, che da luglio a settembre, le ricerche online di veicoli con più di 20 anni sono aumentate dell’80% in Francia, del 77% nei Paesi Bassi e del 59% in Belgio.

Anche l’Italia non sembra essere immune da questo trand:  in ottobre secondo i dati del Pubblico registro automobilistico elaborati dall’ACI sarebbero state vendute nei primi 10 mesi del 2020 circa 189 vetture di seconda mano per ogni 100 nuove.

In fuga dal trasporto pubblico

Il fenomeno è presto spiegato con la fuga in particolare dei pendolari dal trasporto pubblico, sia su gomma sia quello ferroviario, ritenuto a elevato rischio contagio.

Gli effetti economici della pandemia invece, deprimendo il tenore di vita di molti europei e mettendo a repentaglio i livelli di occupazione, starebbero spingendo verso soluzioni più economiche rispetto all’acquisto di un auto nuova.

Rischio aumento costi

Ma questo spostamento del mercato verso veicoli decisamente più datati potrebbe avere effetti negativi, diretti e indiretti, tali da bilanciare il risparmio ottenuto.

Se da un lato infatti c’è già chi vede i primi indizi di un aumento dei prezzi anche per l’usato,  per effetto dell’impennata della domanda, dall’altro, invece,  potrebbe lievitare anche il costo delle polizze auto, non tanto per la copertura del rischio furto, quanto piuttosto della Rc a causa del venir meno di alcuni dispositivi oggi a bordo delle auto nuove e in grado di ridurre il numero di incidenti.

L'autore

Leggi gli ultimi articoli sul mondo delle assicurazioni pubblicati da Rosaria Barrile.

Preventivo Assicurazioni

Calcola online il costo della polizza auto e dell'assicurazione moto utilizzando il nostro comparatore assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie assicurative e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazione auto Preventivo Auto
Assicurazione moto Preventivo Moto
RC Auto: risparmia fino a 500€ Fai un PREVENTIVO