02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00
Mondo Assicurazioni

Auto: i guidatori più virtuosi sono svedesi

Ultimo posto in classifica per gli automobilisti italiani

16 maggio 2017
Auto: i guidatori più virtuosi sono svedesi

Bocciati gli automobilisti italiani: mandano messaggi alla guida, non si mettono le cinture e telefonano senza l’ausilio dell’auricolare o del vivavoce. Questo almeno è quello che è emerso dal Barometro della Fondazione VINCI Autoroutes, che si è occupato di analizzare i comportamenti dei guidatori di 11 tra i paesi dell’Unione Europea.

A guadagnare il primato dei peggiori d’Europa saremmo proprio noi italiani secondo queste stime, effettuate ormai da 4 anni, che hanno preso in esame anche l’evoluzione dei comportamenti alla guida nel corso del tempo. In nostra compagnia, anche se secondo le percentuali un po’ distanti, i greci, i polacchi ed i francesi. I più virtuosi? Al primo posto gli svedesi, seguiti dai tedeschi e dagli olandesi.

Non solo, tale ricerca oltre ad evidenziare i comportamenti pericolosi alla guida mette anche in luce le best practices perché, come sappiamo, è indispensabile un’educazione stradale solida, unita ad una buona Rc Auto, per circolare con tranquillità sulle carreggiate nel rispetto degli altri. Sembra che, stando a questo sondaggio, la disattenzione sia una delle principali cause di incidenti (57%): è il 32% degli italiani a scrivere mail o messaggi durante la guida del proprio veicolo contro il 24% a livello europeo mentre il 40% fa telefonate senza l’uso degli strumenti adatti, contro il 32% a livello europeo.

Si tratta di evidenze importanti sulle quali è necessario mettere a punto specifici interventi. Ricordiamo che l’obiettivo della Commissione Europea è quello di ridurre in maniera drastica il numero delle morti sulle strade ma nel corso degli ultimi sei anni i risultati non sono stati quelli sperati, con una diminuzione della mortalità pari al 19%. Gli italiani sono però fiduciosi su questo fronte rispetto ai colleghi europei: nel 2017 la fiducia nel nostro paese è aumentata (+5%) cosa che invece non è accaduta in altri paesi come, ad esempio, Spagna (-9%) e Polonia (-8%).

Vota la la news:
Valutazione media: 4,2 su 5 (basata su 10 voti)

Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione, salvo per questioni contrarie alla normativa vigente.

Altre news:

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.