02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00
Mondo Assicurazioni

Rincari per aliquote provinciali

Rc auto, aliquote provinciali portano rincari

21 marzo 2012
Rincari per aliquote provinciali

Ci siamo. Il Governo è pronto al varo del decreto legge sulle liberalizzazioni, e per il settore assicurativo la storia è destinata a cambiare. Ogni compagnia avrà l’obbligo, nel sottoporre un preventivo al cliente, di indicare pacchetti tariffari di altre tre compagnie, e per la Rc Auto sono in arrivo sgravi per tutti colori che acconsentiranno a farsi installare sulla propria auto la nota “scatola nera” o altri dispostivi elettronici che possano monitorare l’attività del veicolo.  Gli automobilisti italiani bramano che tutto ciò porti alla tanto agognata frenata dei rincari. Ma almeno per le Rc Auto, l’inizio del 2012 è stato tutt’altro che piacevole per tanti di loro.

Come ricorderete, in base al Decreto legislativo relativo al federalismo regionale e provinciale, le singole Province italiane avevano l’opportunità a partire da gennaio di aumentare una parte dell’aliquota fino al 3,5%. E quelle che lo hanno fatto sono circa la metà, 55: da Milano a Bologna, da Venezia a Lecce, da Perugia a L’Aquila, fino a Catanzaro e Messina e così via. Dunque, gli importi da pagare aumentano: in un anno, secondo quanto rilevano le principali unioni di consumatori, arriveranno stangate dal 20% con punte del 100% al Sud, nonostante si sia fatto tanto nel combattere le frodi al fine di ridurre i ricarichi sui clienti.

Insomma, per una norma che mira a dare un colpo di freno alle tariffe, ce n’è sempre una pregressa che dà una spinta all’insù ai prezzi. E il 2012 sarà un anno caotico in ambito normativo: le compagnie giustamente lamentano l’eccessivo costo dei risarcimenti (come ha detto più volte l’Ania), che porta come conseguenza l’impossibilità di abbassare le tariffe. E per volere dell’Ue, a partire da questo 2012 raddoppieranno i massimali per i risarcimenti ai danni alle persone (2,5 milioni di euro) e alle cose (500 mila euro). Questo, come si può ipotizzare, porterà le compagnie ad ulteriori aggravi.

di Valerio Mingarelli

Vota la la news:
Valutazione media: 4,5 su 5 (basata su 12 voti)

Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione, salvo per questioni contrarie alla normativa vigente.

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.