02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00
Mondo Assicurazioni

Auto. Se inquini tasse più alte

Auto, più tasse per chi inquina

24 luglio 2012
Auto. Se inquini tasse più alte

Che il settore automotive stia vivendo un momento difficilissimo lo dimostrano gli ultimi dati italiani e continentali. Secondo Acea, il mercato europeo dell'auto, a giugno, ha perso l'1,7% delle immatricolazioni fermandosi a 1.254.052 unità: peggio è andata nel primo semestre, quando il mercato europeo dell'auto è sceso del 6,3% rispetto ai dodici mesi precedenti, a 6.896.348 auto vendute.

L'Italia è tra i paesi messi peggio: secondo Unrae, a giugno le immatricolazioni sono scese a poco più di 128 mila unità da quasi 170 mila di un anno fa, crollando del 24,4%. Nei primi sei mesi di quest'anno, sempre secondo i dati Unrae, il mercato nostrano dell'automotive è precipitato del 19,7%, da oltre 1 milione a 814 mila unità. E non è tutto. A questo quadro già così deprimente si aggiunge il problema inquinamento, portato a galla direttamente dal ministro dell'Ambiente Corrado Clini.

“Il governo - ha detto Clini - è cosciente della grave situazione del settore automotive. Se vogliamo uscire dalla crisi, è necessario ripensare a tutto il sistema, ricercando nuove regole utili a  spingere verso una mobilità che sia più sostenibile, con l'auto a sostenere il ruolo di protagonista”. L'auto, ha aggiunto il ministro, è un prodotto maturo e pensare di convincere i consumatori a cambiare la macchina ogni due o tre anni è impresa impossibile.

Per questo, ha detto Clini, è necessario che “a cambiare siano i prodotti” facendo entrare nel sistema produttivo “soprattutto le auto nuove che siano in grado di offrire vantaggi per quanto riguarda inquinamento e consumi energetici, automobili come le elettriche e le ibride”. Per quanto concerne gli incentivi, il ministro dell'Ambiente ha dichiarato: “più che di incentivare si tratta di capire quali scelte privilegiare a livello europeo: all'articolo 15 della delega fiscale viene affrontato il tema dello spostamento di tassazione verso emissioni e consumi”.

In tema, il governo francese studia una supertassa che possa essere applicata ai modelli più inquinanti, in modo da aiutare l'industria automobilistica locale a reperire alcune risorse in più. A riguardo Clini ha precisato che “è molto utile tassare di più chi inquina: in questo modo si potrebbe spingere l'automobilista ad acquistare  vetture che consumino di meno favorendo il settore automotive senza per questo attingere a risorse esterne”.

 

di Franco Canevesio

Vota la la news:
Valutazione media: 4,6 su 5 (basata su 13 voti)

Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione, salvo per questioni contrarie alla normativa vigente.

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.