02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00
Mondo Assicurazioni

3,5 milioni di auto senza RC

Aci, 3,5 milioni di auto girano senza polizza

31 ottobre 2011
3,5 milioni di auto senza RC

Prezzi in aumento, frodi da combattere ad ogni costo, sistema da riformare al più presto. Lo scenario del comparto dell'assicurazione auto in Italia lo abbiamo illustrato più volte ed è noto, ma le notizie sorprendenti in questo ambito non mancano mai. In Italia ci sono ben 3,5 milioni di vetture che girano per le strade senza polizza. A lanciare l’allarme è uno studio della fondazione Aci “Filippo Caracciolo”, dal titolo "Il falso documentale negli illeciti stradali", presentato al recente forum delle polizie locali di Riva del Garda (TN).

Se tramutiamo il dato in termini percentuali, le auto sprovviste di assicurazione sono il 7%. “Una cifra troppo alta, in un paese che vuole combattere le frodi assicurative” – è il commento di Enrico Gelpi, presidente Aci. Nell’ultimo anno solare, le forze dell’ordine hanno rilevato più di 100 mila infrazione legate alla mancanza di copertura assicurativa. E gli indennizzi del Fondo di garanzia per gli incidenti causati da veicoli privi di polizza sono stati nel 2010 ben 22 mila, il 10% in più rispetto all’intero triennio precedente.

Ma come si può contrastare il fenomeno? L’Aci chiede un provvedimento che introduca l'obbligo di comunicazione della polizza Rc Auto per il rilascio dei documenti di proprietà e di circolazione di tutti gli autoveicoli. Soprattutto nelle grandi città, è molto indietro la lotta a questo tipo di frode. Il comune di Milano, ad esempio, nel 2010 è riuscito a sgominare solo 160 polizze fasulle. Paradossale il caso di Napoli: 20 accertamenti. “Quando si sa che il capoluogo partenopeo – dicono dall’Aci – è un po’ la capitale della contraffazione”. Aggirarsi senza polizza dunque è pratica diffusa: se si guarda al dato generale, ormai questo tipo di frode rappresenta circa il 5% del totale delle frodi in ambito assicurativo. “Che i prezzi siano alle stelle – dice Gelpi – lo sanno tutti. Ma senza un contrasto a certe scorrettezze, il sistema non è destinato a cambiare”.

di Valerio Mingarelli

Vota la la news:
Valutazione media: 4,6 su 5 (basata su 13 voti)

Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione, salvo per questioni contrarie alla normativa vigente.

Altre news:

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.