02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Assicurando: il blog di Assicurazione.it

Auto, le chiavi potrebbero andare in pensione

Si potrà accedere il motore...con lo smartphone

20 maggio 2019
Auto, le chiavi potrebbero andare in pensione

Sono lontani i tempi in cui il telefonino cellulare serviva per fare telefonate. Oggi lo smartphone assomiglia sempre più a un centro multifunzionale dalle svariate applicazioni ed è sempre più connesso anche al mondo dell'auto. Una delle funzioni in arrivo sembra essere la chiave digitale. La tecnologia già lo consentirebbe e a quanto sembra gli automobilisti ne sarebbero entusiasti, almeno il 40% di loro.

Il dato arriva da una ricerca tedesca dell'Istituto Plus, attraverso un sondaggio commissionato da Bosh. Il 76% dei tedeschi ha riscontrato problemi con le chiavi dell'auto almeno una volta nella vita. Il 45% degli intervistati non sa dove mettere le chiavi, per esempio, quando si reca in piscina; il 44% non ricorda dove le ha messe e impiega molto tempo per ritrovarle; il 38% le perde. Per alcuni (6%) il telecomando wireless con il logo della casa automobilistica rappresenta solo uno status symbol. Non stupisce dunque che Bosh sia già al lavoro per ultimare l'app Perfectly keyless per consentire agli automobilisti di aprire e avviare automaticamente il motore dell’auto senza utilizzare una chiave o dover cercare lo smartphone. I sensori integrati nel veicolo rilevano lo smartphone del proprietario e, riconoscendo l’utente, aprono la portiera; il livello di sicurezza è paragonabile alla tecnologia delle impronte digitali. Il sistema può essere facilmente disattivato in caso di smarrimento dello smartphone.

L’app permette, inoltre, di autorizzare temporaneamente l’accesso da parte di altri utenti. Potrebbe sembrare strano e a qualcuno anche rischioso, la realtà è che non c'è poi molta differenza tra l'avviare un'auto con in tasca un telecomando o un cellulare. I furti di auto sono un fenomeno costante e al migliorare delle tecnologie di sicurezza, si affinano anche le tecniche dei ladri. Altro discorso è quello della batteria: con l'aumentare delle funzioni che un telefonino è delegato a svolgere, le batterie durano sempre meno e questo potrebbe essere un problema e non solo per avviare l'auto: c'è il rischio che tra tutte le funzioni e le app installate dovremo andare in cerca di una cabina telefonica per chiamare casa.

Commenti

    Nessun commento

Scrivi un commento

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni. Bastano 3 minuti!

Il profilo dell'autore

Christian Toscano

Laureato in filosofia alla Statale di Milano e in Marketing all’Università Iulm, si occupa di economia, salute, risparmio. Giornalista con 10 anni di esperienza, ha lavorato a ClassTv e Class Cnbc come redattore e conduttore di programmi televisivi. Nel corso della sua carriera ha intervistato numerosi professionisti del settore assicurativo: dalle compagnie ai broker, dalle associazioni dei consumatori agli esperti del risparmio gestito. Appassionato di viaggi e sociologia, cerca di trascorrere all’estero almeno un mese all’anno.

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.