Axa Assicurazioni

Assicurazioni auto e moto Axa Assicurazioni

Il Gruppo AXA è presente in 55 Stati del mondo e può vantare oltre 1.315 miliardi di attivo e più di 170 mila collaboratori nei cinque continenti. AXA Assicurazioni, succursale italiana della multinazionale, offre oggi un ampio ventaglio di soluzioni che rispondono a tutte le esigenze assicurative e finanziarie del mercato. La compagnia assicurativa vanta una presenza capillare nel nostro territorio, e offre i propri prodotti e servizi grazie a una rete di collaboratori che supera di poco il migliaio. Ha al suo attivo circa 1,8 milioni di clienti gestiti da 758 agenzie. In tutto il Gruppo AXA Italia ha dichiarato, relativamente al 2007, un giro d’affari di 2,028 miliardi di euro, con investimenti pari a oltre 6.300 miliardi di euro.

Confronta le tariffe RC auto Fai un preventivo »

Dal luglio 1999 in Italia è stata creata AXA Carlink allo scopo di gestire l’esercizio delle assicurazioni nel ramo auto avvalendosi di parte delle risorse di AXA Assicurazioni. Propone prodotti e servizi assicurativi personalizzabili assieme a numerosi servizi di assistenza e ha dalla sua un capitale sociale di oltre 5 milioni di euro.

La storia del gruppo

  • 1855: Le compagnie francesi La Paternelle, l'Union e l'Abeille iniziano a operare in Italia
  • 1865: La compagnia francese Monde apre i suoi uffici di rappresentanza nel nostro Paese
  • 1935: Dalla fusione di tre Compagnie assicurative nasce La Preservatrice , conosciuta oggi come Allsecures Assicurazioni
  • 1947: La Paternelle cambia ragione sociale in La Paterna e si unisce con Monde e La Metropole dando vita a Compagnie Riunite di Assicurazione, che avrà sede a Torino
  • 1958: In Francia Claude Bébéar, futuro presidente del Gruppo AXA, entra a far parte di una piccola compagnia di assicurazioni chiamata Mutuelles Unies, di cui diventerà presidente nel 1975.
  • 1968: Dalla fusione di tre compagnie assicurative nasce in Francia l’Union des Assurances de Paris
  • 1984: Nordstern inizia a operare nel nostro Paese. Nel 1985, viene creato il nome AXA, allo scopo di riordinare identità e cultura aziendale del Gruppo assicurativo in una dimensione prettamente internazionale
  • Nel 1987 UAP rileva una quota in Royale Belge e un anno dopo, nel 1988, entra in Sun Life, compagnia assicurativa del Regno Unito. Allo stesso tempo le Compagnie Riunite di Assicurazione entrano nel Gruppo AXA dopo aver dato vita a una fusione con il Groupe du Midi
  • 1990: UAP rileva Allsecures Assicurazioni
  • 1992: Negli Stati Uniti, il Gruppo AXA rileva Equitable e ne assume il controllo. La compagnia americana viene quotata alla Borsa di New York. In Italia Nordstern e Colonia uniscono le loro ragioni sociali
  • 1993:Compagnie Riunite di Assicurazione cambia nome in AXA Assicurazioni. Debutta il Gruppo UAP Italia, holding creata allo scopo di controllare le società italiane di proprietà di UAP.
  • 1996: AXA rileva National Mutual, cosa che le permette di presidiare i mercati di Australia, Nuova Zelanda e Hong Kong. Nello stesso anno, in maggio, AXA entra nel mercato cinese. Nel frattempo, le attività in Gran Bretagna vengono riorganizzate: in novembre AXA e UAP vengono fuse assieme, mentre si procede a riorganizzare le attività in Spagna. Intanto AXA Global Risks riorganizza le sue attività italiane, a partire dalle sedi di Milano e Genova
  • 1997: Tutte le società italiane del Gruppo AXA vengono riorganizzate sotto l'unico marchio AXA Assicurazioni.
  • 1998: In luglio, AXA Assicurazioni rileva il portafoglio vita di UAP Vita e Allsecures Vita e dopo soli cinque mesi il portafoglio danni di UAP Italiana e Allsecures Assicurazioni. Si conclude così il piano programmato che ha come obiettivo fare di AXA Assicurazioni l’unica realtà italiana appartenente al Gruppo AXA
  • 1999: Il Gruppo vince l’Opa sull’inglese Guardian Royal Exchange, lanciata attraverso le controllate Sun Life & Provincial Holdings. AXA entra così nel mercato inglese posizionandosi come seconda assicurazione diretta, prima in Irlanda nel ramo danni. A maggio AXA Sim, Società di Intermediazione Mobiliare, si presenta sul mercato italiano offrendo servizi finanziari, bancari e di previdenza integrativa. Sempre nello stesso anno, in settembre, la controllata Equitable adotta il brand AXA e prende il nome di AXA Financial. Il 24 settembre Philippe Donnet diviene Ad di AXA Assicurazioni.
  • 2000: Henri de Castries è nominato nuovo Presidente del Gruppo AXA, succedendo così a Claude Bébéar. Il 21 giugno Alliance Capital, filiale di AXA Financial, rileva Sanford C. Bernstein. Il 26 luglio AXA assume il controllo totale di Sun Life & Provincial Holdings che diviene quindi una filiale AXA al 100%. Debutta il nuovo marchio AXA Assicurazioni e Investimenti, che avrà lo scopo di ampliare la gamma delle soluzioni offerte, sia in campo assicurativo che finanziario.
  • 2001: AXA Carlink inizia a operare nel mercato italiano. Questo mentre AXA Assicurazioni e Cattolica Assicurazioni firmano un protocollo d’intesa con l’obiettivo di operare assieme in Italia. In ottobre parte la prima campagna pubblicitaria di AXA, poi premiata come migliore strategia di marca al Grand Prix 2001, premio organizzato da Pubblicità Italia.
  • 2002: AXA Assicurazioni e Cattolica costituiscono la società AXA-Cattolica Previdenza in Azienda, confermando gli accordi siglati l’anno prima.
  • 2003: AXA Assicurazioni e Investimenti presenta “Protezione Salute”, sistema di servizi di assistenza integrata in campo sanitario.
  • 2007: Un anno molto intenso per il Gruppo. AXA annuncia la prossima cessione delle filiali americani Winterthur a Qbe Insurance Group. AXA annuncia inoltre un accordo con Alpha Bank finalizzato all'acquisizione di Alpha Insurance. AXA ed Alpha Bank, seconda banca del mercato greco, siglano un memorandum allo scopo di proseguire e rafforzare la partnership esistente. Nel frattempo, AXA e Monte dei Paschi di Siena danno vita a una partnership relativa al settore banche-assicurazioni italiano, sia per quanto riguarda il ramo vita che quello danni e che comprende anche la previdenza complementare. Intanto, AXA e Bnp Paribas ampliano la loro collaborazione per presidiare il ramo danni nel mercato ucraino, tramite la controllata UkrSibbank. Infine, all’interno della sua partneship con Monte dei Paschi di Siena AXA ha sottoscritto una partecipazione pari al 2,052% del capitale del gruppo bancario toscano, intesa come sostegno concreto nel progetto di acquisizione di Banca Antonveneta annunciato e poi realizzato da MPS.
Vota la compagnia:

Valutazione media: 2,7 su 5 (7 voti)

Disclaimer Legale

Facile.it S.p.A. non intermedia polizze Axa Assicurazioni. Facile.it S.p.A. è un broker assicurativo iscritto alla sezione B del RUI ed - in quanto tale - fornisce informazioni ed assistenza ai propri Clienti sui prodotti assicurative e le Compagnie disponibili sul mercato italiano.
Le informazioni contenute in questa pagina sono state raccolte e verificate da Facile.it S.p.A. con la massima diligenza professionale.
Ciononostante, qualora vengano ravvisate delle imprecisioni, è possibile segnalarlo scrivendo ad info@assicurazione.it: sarà nostra cura correggere immediatamente.

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni. Bastano 3 minuti!

Informazioni su Axa Assicurazioni

  • Sottoscrizione telefonica
  • Sottoscrizione online
  • Rete agenti
  1. Volumi assicurati: 723.586.000
  2. N. telefono Assistenza Clienti: in agenzia
  3. N. telefono Assistenza Sinistri: in agenzia
  4. Sede legale: Via Leopardi 15 - Milano
  5. Sede operativa: Via M. Attendolo detto Sforza 11 - Milano
  6. Fax: 02.43448103
  7. Carrozzerie convenzionate Axa Assicurazioni
  8. Agenzie Axa Assicurazioni
  9. Centro liquidazione danni: Vai al sito

Agenzie di Axa Assicurazioni

Scegli la regione e trova l'agenzia più vicina a te!

012345678910111213141516171819

Commenti su Axa Assicurazioni

  1. Re: Ho risparmiato

    confermo anch'io ho risparmiato, un po' meno però, 55 euro

    commento di Giuseppe del 24/04/2014

  1. Ho risparmiato

    ho fatto un preventivo online e mi sono subito accorto del risparmio: ben 100 euro in meno! Vedremo come mi troverò, è la prima volta che compro una loro assicurazione

    commento di Marco del 18/04/2014

  1. Confronto

    Buongiorno, sto valutando l’ipotesi di passare ad Axa per la mia assicurazione sulla casa. Vorrei, se fosse possibile, confrontarmi con le opinioni di altri clienti, in modo da avere un quadro più preciso della situazione. Grazie, Alberto.

    commento di Alberto del 23/06/2008

  1. Fondo di investimento

    Dopo un paio di sonore delusioni, ho deciso di sottoscrivere un fondo di investimento Axa. Mi sento molto più seguito di prima, e la cosa mi fa ben sperare. Inoltre l’andamento dei fondi è pubblicato sul loro sito per cui, con un minimo di pazienza, posso sempre tenere sott’occhio la situazione.

    commento di Gianni del 15/06/2008

  1. Meglio non risparmiare

    Buongiorno. Tra le varie opzioni disponibili, ho deciso di puntare su Axa per assicurare la mia famiglia e proteggere la casa. Le condizioni mi sembrano buone e l’assistenza molto attenta. Non mi sono basato tanto sul risparmio, ho preferito i servizi aggiunti. Al momento, sono contento della mia scelta. Poi vedremo nel lungo periodo

    commento di Carlo del 09/06/2008

Scrivi un commento